Ciao a tutti, apro queso spazio per tutti gli appassionati del mondo dei tatuaggi sacri del Sudest Asiatico.
Quanti di voi hanno mai sentito parlare dei Sak Yant o 'Yantra tattoos', oppure del metodo tatuatorio del Thai Bamboo Tattoo?
Per tutti coloro che non hanno familiarità con questa affascinante cultura posto una breve panoramica su questo mondo:

Il Sak Yant o Sak Yan è la forma di tatuaggio sviluppata dalla antiche popolazioni thai. ‘Sak’ in tailandese significa tatuaggio/tatuare mentre ‘Yant’ è la pronuncia thai del termine sanscrito ‘Yantra’ che significa disegno mistico. Sak Yant significa quindi tatuaggio mistico o magico e questa forma di tatuaggio è anche conosciuta internazionalmente come ‘Yantra Tattoo’.
Il tatuaggio thai consiste nella raffigurazione di geometrie magiche, divinità e personaggi mitologici uniti a degli script in lingua Pali in grado di conferire protezione, carisma, fortuna e altri benefici a coloro che li portano. Al giorno d’oggi vengono praticati prevalentemente in Tailandia, Birmania e altre zone del Sudest Asiatico.
I Sak Yant vengono solitamente praticati dai monaci buddisti oppure dagli Ajarn, maestri di tatuaggio dediti alla meditazione e allo studio dei tatuaggi Yantra. Il tatuaggio thai si esegue a mano con un’asta in metallo chiamata ‘Khem Sak’ alla cui estremità si trova la punta e vengono eseguiti nei templi dedicati a questo tipo di pratica, oppure in ambienti preposti solo alla pratica dei tatuaggio chiamati ‘Samnak SaK Yant’.

-Il metodo del Thai bamboo tattoo (img da https://www.facebook.com/SakYantItalia):


-Esempio di Sak Yant (img open source)