Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Comparsa bollicine dure su tattoo dopo un mese

  1. #1
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    June 29, 2019, 1:59 am
    Messaggi
    3
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Comparsa bollicine dure su tattoo dopo un mese

    Ciao a tutti, ho fatto un tattoo il 10 di Maggio, purtroppo mi aveva fatto una lieve infezione perché ( mea culpa) avevo usato in un primo momento bepanthenol e lo avevo tenuto coperto con pellicola.. lo so.. errori da principianti anche se non era il primo che ho fatto.. poi ho curato il tattoo con una crema cortisone+antibiotico per una settimana e poi gentalyn. In seguito ho usato i prodotti della waterlaw tattoo sia per la detersione che come creme. Il tattoo è guarito bene ma ho notato delle piccolo bollicine dure al tatto in alcuni punti. Non penso sia né pus ( mai avuto neanche nel periodo di infezione, solo un po’ di rossore), né vesciche di acqua perché non sento dolore, la pelle è pulita e non fa male al tatto. Sembrano più dei piccoli calli nel toccarli. A voi è mai successo? Sapete aiutarmi? Il mio tatuatore non ha saputo dirmi cosa siano.



  2. #2
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    October 4, 2019, 1:29 am
    Messaggi
    3
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    A me è successo senza che centrasse nulla il tatuaggio; premesso che solo un dermatologo può risponderti in modo accurato, nel mio caso erano dei piccoli coaguli di sangue sottocutanei. Cause? Scoppio di capillari, caldo, piccole infezioni dopo un taglio, ecc... se è qualcosa prodotto dall'organismo nel 99,99% finito il "loro lavoro", vengono riassorbiti.

  3. #3
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    June 29, 2019, 1:59 am
    Messaggi
    3
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Ciao, penso che anche nel mio caso fosse un qualcosa esterno al tatuaggio, ma che il tattoo magari abbia solo messo in evidenza questo aspetto della pelle che essendo bianchissima non si sarebbe altrimenti notato.
    Ho ovviamente fatto seguire il caso sia dal medico che dermatologo, che mi ha prescritto delle creme molto nutrienti (Aquaphor di Eucerin) e questi coaguli sono come "esplosi" e contenevano semplicemente materia di cartilagine dura.
    Non è rimasto neppure il segno! Comunque ci tenevo a chiudere l'intervento così da lasciare uno storico in caso fosse di necessità per altri utenti.

Regole d'invio

  • Non puoi inviare nuove discussioni
  • Non puoi inviare repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •