Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 30

Discussione: Kara-jishi

  1. #21
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    April 14, 2016, 3:18 pm
    Messaggi
    23
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    con la bocca aperta

  2. #22
    石の上にも三年 L'avatar di Kobrax
    Iscritto al forum dal
    December 12, 2007, 6:26 pm
    ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    7,311
    Thanks
    209
    Thanked 427 Times in 313 Posts
    anche le orecchie e talvolta il corno sono elementi che differenziano il karajishi maschio o femmina, la bocca per l'elemento di differenziazione pi comune... per il discorso del tatuaggio andrebbe visto il lavoro e il contesto, perch non detto che sempre anche i maestri rispettino al 100% tutto e qui ci sarebbe da aprire una lunga discussione

  3. #23
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    April 14, 2016, 3:18 pm
    Messaggi
    23
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Quote Originariamente inviata da Kobrax Visualizza il messaggio
    anche le orecchie e talvolta il corno sono elementi che differenziano il karajishi maschio o femmina, la bocca per l'elemento di differenziazione pi comune... per il discorso del tatuaggio andrebbe visto il lavoro e il contesto, perch non detto che sempre anche i maestri rispettino al 100% tutto e qui ci sarebbe da aprire una lunga discussione
    Grazie mille per le risposte puntuali e competenti, si vero molte volte l'iconografia, pur trovandosi di fronte ad un bel tatuaggio, non viene rispettata al 100%, mi viene in mente a tal proposito la carpa che risale abbinata al ciliegio...comunque penso che per quanto riguarda i karajishi il grosso elemento di differenziazione del sesso sia il fatto del cucciolo in caso di femmina e la palla in caso di maschio perch ripeto in Giappone ci sono coppie di Karajishi davanti ai templi tutte e due con la bocca aperta soltanto che uno ha la sfera e un altro ha sotto il cucciolo, magari poi dico una cazzata, per cui sl limite si potrebbero tatuare due leoni con la bocca aperta, sicuramente no entrambi con la bocca chiusa

  4. #24
    石の上にも三年 L'avatar di Kobrax
    Iscritto al forum dal
    December 12, 2007, 6:26 pm
    ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    7,311
    Thanks
    209
    Thanked 427 Times in 313 Posts
    no non sono cavolate, la sfera e il cucciolo, come anche la bocca sono gli elementi principali, poi ci sono, talvolta anche gli altri, ma in genere e nella maggior parte dei casi sono quelli... poi, specialmente nel tatuaggio, anche se si parla di famiglie tradizionali, specialmente nel "design" della bodysuite ci sono delle differenze, lo stesso vale anche nei disegni.
    Ti porto un esempio, nella maggior parte dei casi troviamo Kintaro tatuato con una koi, ma nella leggenda non si parla mai della koi, ma questa un'invenzione fatta da Yoshitoshi mi pare, perch voleva enfatizzare la forza di Kintaro e ha usato questo animale, considerato forte e tenace, per abbinarlo al ragazzo.
    Le stampe sono state il veicolo principale di diffusione dei disegni, molte famiglie di tatuatori tra maestro ed allievo si sono tramandati certi disegni, che venivano ricopiati anche senza conoscerne l'originale e questo ha probabilmente dato vita anche a certe flessioni

  5. #25
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    April 14, 2016, 3:18 pm
    Messaggi
    23
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Quote Originariamente inviata da Kobrax Visualizza il messaggio
    no non sono cavolate, la sfera e il cucciolo, come anche la bocca sono gli elementi principali, poi ci sono, talvolta anche gli altri, ma in genere e nella maggior parte dei casi sono quelli... poi, specialmente nel tatuaggio, anche se si parla di famiglie tradizionali, specialmente nel "design" della bodysuite ci sono delle differenze, lo stesso vale anche nei disegni.
    Ti porto un esempio, nella maggior parte dei casi troviamo Kintaro tatuato con una koi, ma nella leggenda non si parla mai della koi, ma questa un'invenzione fatta da Yoshitoshi mi pare, perch voleva enfatizzare la forza di Kintaro e ha usato questo animale, considerato forte e tenace, per abbinarlo al ragazzo.
    Le stampe sono state il veicolo principale di diffusione dei disegni, molte famiglie di tatuatori tra maestro ed allievo si sono tramandati certi disegni, che venivano ricopiati anche senza conoscerne l'originale e questo ha probabilmente dato vita anche a certe flessioni
    Grazie mille, sei molto preparata.... quindi ne deduco che tutti i tatuatori, che fanno ad esempio,due karajishi con le bocche aperte o chiuse o una koi che risale con i fiori di ciliegio, pur essendo, magari, specializzati in traditional giapponesi, non conoscono a fondo l'iconografia giapponese......

  6. #26
    石の上にも三年 L'avatar di Kobrax
    Iscritto al forum dal
    December 12, 2007, 6:26 pm
    ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    7,311
    Thanks
    209
    Thanked 427 Times in 313 Posts
    beh dipende, c' chi effettivamente non la conosce e chi magari, come Horiyoshi III di Yokohama, che la reinterpreta pur conoscendola profondamente...

  7. #27
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    April 14, 2016, 3:18 pm
    Messaggi
    23
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Ti volevo chiedere ancora due cose: per quanto riguarda il colore dei leoni, in un tatuaggio,c' qualche vincolo da rispettare?invece nei tatuaggi di maschere tipo hannya o tengu, che fiori bisognerebbe accostare, le peonie ad esempio vanno bene?

  8. #28
    石の上にも三年 L'avatar di Kobrax
    Iscritto al forum dal
    December 12, 2007, 6:26 pm
    ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    7,311
    Thanks
    209
    Thanked 427 Times in 313 Posts
    Riguardo il colore dei leoni non ho mai sentito nessun colore specifico, in genere, ma una regola implicita del tatuaggio giapponese, ma anche di altre arti, si cerca un bilanciamento che richiami lo yin e lo yang.

    Nelle maschere non ci sono vincoli specifici, in una composizione tradizionale le vediamo spesso accostate ai fiori di ciliegio, ma non ho mai sentito di regole specifiche che riguardano una stagione da rispettare ;)

  9. #29
    Newbie
    Iscritto al forum dal
    April 14, 2016, 3:18 pm
    Messaggi
    23
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Quote Originariamente inviata da Kobrax Visualizza il messaggio
    Riguardo il colore dei leoni non ho mai sentito nessun colore specifico, in genere, ma una regola implicita del tatuaggio giapponese, ma anche di altre arti, si cerca un bilanciamento che richiami lo yin e lo yang.

    Nelle maschere non ci sono vincoli specifici, in una composizione tradizionale le vediamo spesso accostate ai fiori di ciliegio, ma non ho mai sentito di regole specifiche che riguardano una stagione da rispettare ;)
    Grazie mille!

  10. #30
    石の上にも三年 L'avatar di Kobrax
    Iscritto al forum dal
    December 12, 2007, 6:26 pm
    ubicazione
    Firenze
    Messaggi
    7,311
    Thanks
    209
    Thanked 427 Times in 313 Posts
    prego figurati ;)

Pagina 3 di 3 primaprima 123

Tags for this Thread

Regole d'invio

  • Non puoi inviare nuove discussioni
  • Non puoi inviare repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •