ciao ragazzi! due mesi (quasi tre) fa ho fatto un tatuaggio su una zona che depilo spesso. ho ripreso da poco a depilare la pelle sopra il tatuaggio, e oggi mi sono spuntati dei brufoletti (pochi) che NON prudono e NON mi danno alcun fastidio se non quello di sapere che ci sono sentendoli al tatto. sospetto che questi brufoli siano follicolite post rasoio, dato che ho la pelle molto sensibile e che anche in altre zone relativamente vicine e non coperte dal tatuaggio (anche se meno pronunciati, mi sa) si presentano questi brufoletti. non me ne fregherebbe se non fosse per la paura che possano rovinare il mio MERAVIGLIOSO (e costoso) tattoo, dato che escludo l'infezione visto che ormai son passati due mesi (ma correggetemi assolutamente se sbaglio). secondo voi cosa dovrei fare? avevo pensato di metterci (solo sul singolo puntino) la bepanthenol o anche la gentamicina, ma non faccio niente prima di ascoltare qualche parere da qualcuno più navigato di me sul tema. come vi sembra? ne sapete qualcosa? è il caso di rivolgersi a un medico o al tatuatore per questa cosa? vi faccio vedere delle foto: